YouPol “colpisce” ancora: altro pusher finisce in manette

La polizia, grazie a una segnalazione su YouPol, ha arrestato un 21enne a Caivano. Nei giorni scorsi un altro arresto a Castellammare

CAIVANO. Martedì sera gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Afragola hanno arrestato Francesco Fusco, 21enne, già noto alle forze dell’ordine, perché responsabile di del reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

Spacciatore fermato grazie a YouPol

I poliziotti sono intervenuti in via Cavallotti, zona Caivano, subito dopo una segnalazione arrivata attraverso l’applicazione “YouPol”, relativa ad un’attività di spaccio di droga.

Gli agenti hanno notato un giovane fermo all’angolo della strada tra via Cavallotti e via Visone, che è stato avvicinato da una vettura in transito con una persona a bordo.

Nel momento in cui hanno visto lo scambio droga-soldi i poliziotti sono intervenuti, riuscendo a bloccare lo spacciatore, mentre la persona a bordo della vettura è riuscita a far perdere le proprie tracce.

Gli agenti hanno rinvenuto nel marsupio del Fusco 16 cubetti di hascisc, del peso di 48,40 grammi, e 195.00 euro in banconote di vario taglio.

Francesco Fusco è stato arrestato e condotto presso la casa Circondariale di Poggioreale.

Altro arresto con YouPol

Nei giorni scorsi, sempre grazie a YouPol, un altro spacciatore era stato arrestato, questa volta a Castellammare di Stabia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.