Vomero, sgominata baby gang di pusher

A capo della rete di pusher sgominata si trovavano padre e figlio di 18 anni: controlli anche nella zona di piazza Garibaldi

NAPOLI. L’Unità Operativa Tutela Emergenze Sociali e Minori della Polizia Municipale negli ultimi giorni ha intensificato i controlli a contrasto del consumo di sostanze stupefacenti e di alcoolici da parte di minorenni. Gli agenti, dislocati nel quartiere Vomero, nei luoghi di ritrovo più frequentati dai giovanissimi, hanno individuato nei giardini di Piazza Medaglie D’Oro e Piazza Quattro Giornate tre minorenni intenti a consumare stupefacenti.

La droga trovata in possesso dei ragazzi è stata posta in sequestro e gli adolescenti sono stati segnalati sia alla competente Procura che ai Servizi Sociali. L’intervento degli agenti segue analoghi controlli che qualche mese fa ha consentito di smantellare una rete di baby spacciatori che operava proprio in Piazza Medaglie D’Oro, a capo della quale vi erano un diciottenne e suo padre, e che consentì di sequestrare quasi due chilogrammi di hashish.

Il personale ha operato anche a contrasto del consumo di alcolici da parte di minorenni e, sempre nel quartiere Vomero, è stato verbalizzato un esercente commerciale ai sensi dell’ art. 14 ter L. 125/2001 con una sanzione di 333 euro; i minori sorpresi a consumare bevande non consentite sono stati riaffidati agli esercenti la responsabilità genitoriale.

In Piazza Garibaldi poi sono stati intercettati due soggetti napoletani trovati in possesso di 4 ovuli di eroina, per un peso complessivo di g. 3.30 di sostanza. I due, entrambi pluripregiudicati per reati legati allo spaccio di stupefacenti e per vari reati contro il patrimonio, sono stati denunciati per la detenzione della sostanza oltre ad essere segnalati alla Prefettura. Inoltre uno dei due era alla guida di una vettura privo di patente, perchè ritirata, e senza la prevista copertura assicurativa obbligatoria, pertanto è stato sanzionato in violazione degli artt. 116 e 193 del Codice della Strada con sequestro finalizzato alla confisca del veicolo.

Gli Agenti della U.O. Tutela Emergenze Sociali della Polizia Municipale, in servizio in Piazza Garibaldi, nel corso delle attività di controllo del territorio hanno infine sottoposto a sequestro capi di abbigliamento e calzature con marchi contraffatti di famose case di moda pronti per essere immessi sul mercato.

Nelle adiacenze di Piazza Garibaldi tra le stradine della Duchesca gli agenti hanno visto un individuo che con fare furtivo trasportava due grosse buste di plastica colme di merci. Alla vista degli agenti l’uomo ha abbandonato le buste al suolo e si è dato alla fuga. All’interno delle buste c’erano n. 267 manufatti tra t-shirt, pantaloni e scarpe riportanti i marchi contraffatti Hogan, Stone Island e Saucony, la merce veniva posta in sequestro a disposizione dell’Autorita Giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.