Vomero, riecco le baby gang: 16enne rapinato con un coltello

Fermato da quattro giovani che, col volto coperto, gli hanno puntato contro un coltello e lo hanno costretto a consegnare il cellulare

NAPOLI. Fermato da quattro giovani che, col volto coperto, gli hanno puntato contro un coltello e lo hanno costretto a consegnare il cellulare. È accaduto nella notte tra domenica e lunedì a un ragazzo di 16 anni, napoletano, che ieri mattina si è rivolto ai carabinieri per la denuncia. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

La baby gang gli porta via il telefono cellulare

La vittima ha raccontato di essere stata bloccata dai rapinatori sul viale Michelangelo intorno alle 00.30; sotto la minaccia dell’arma ha ceduto il telefono, un iPhone 7, e i criminali sono scappati a piedi. Le indagini sono affidate ai carabinieri della compagnia Vomero, che hanno acquisito i nastri di alcune telecamere di sorveglianza della zona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.