Violenza in città, due persone aggredite a morsi

Un 29enne napoletano è finito in ospedale con il lobo dell'orecchio straziato da un morso: è stato medicato all'ospedale Loreto Mare

NAPOLI. Un 29enne napoletano è finito in ospedale con il lobo dell’orecchio straziato da un morso che gli ha procurato anche il distacco di una porzione auricolare esterna. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

L’aggressione a morsi

Il giovane ha raccontato di essere stato aggredito da un uomo mentre si trovava a bordo del proprio scooter in via Maddalena, a ridosso di Porta Capuana, dove intorno alle 16 di ieri sarebbe scoppiata la lite per banali motivi legati alla viabilità.

Il soccorso al Loreto Mare

L’aggressore che si trovava a bordo di un’automobile si sarebbe scaraventato sulla vittima cominciando a colpirla e a morderla fino al punto di costringere il 29enne a fuggire per sottrarsi al raid violento. Il giovane è stato medicato all’ospedale Loreto Mare, dove i sanitari gli hanno suturato la ferita all’orecchio per una prognosi di 20 giorni che prevede un consulto di chirurgia plastica dal momento che il padiglione esterno è stato visibilmente danneggiato.

Sull’episodio indaga la polizia di Stato che ha raccolto la testimonianza della vittima e acquisito i dati della cartella clinica relativa all’aggressione decisamente anomala.

Nuova aggressione a morsi

Eppure, nonostante la singolarità dell’episodio, mercoledì c’è stato un altro raid con modalità molto simili, sebbene meno cruenti.

Intorno alle 21, infatti, una 56enne di origini bulgare è stata aggredita e presa a morsi riportando ferite sull’orecchio sinistro e sulle braccia.

La donna, ha raccontato di essersi rimasta coinvolta in una lite nei pressi della Stazione centrale ed è stata assistita all’ospedale Loreto Mare, riportando una prognosi di cinque giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.