Vico Giuseppe Maffei, turista 82enne aggredito per rapina

Un turista australiano è finito in ospedale dopo aver subito un’aggressione a scopo di rapina nel cuore del centro storico di Napoli

NAPOLI. Un turista australiano è finito in ospedale dopo aver subito un’aggressione nel cuore del centro storico di Napoli. L’episodio è accaduto mercoledì, nel tardo pomeriggio, mentre l’uomo, F.R.M., 82 anni, stava percorrendo vico Giuseppe Maffei, una stradina parallela a via dei Tribunali. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

Aggredito nel centro storico un turista australiano

Il malvivente che ha aggredito la vittima nel tentativo di mettere a segno una rapina, lo ha colpito a mani nude, percuotendolo e facendolo cadere a terra.

Nonostante la violenza, il rapinatore non è riuscito a concludere la rapina ed è fuggito via, prima che alcuni passanti potessero rendersi conto dell’aggressione che si stava consumando a pochi passi da loro.

Il turista è stato soccorso dalla gente che lo ha ritrovato disteso a terra e trasportato con l’ambulanza del 118 all’ospedale Loreto Mare dove i sanitari hanno riscontrato nell’anziano portatore di protesi, policontusioni agli arti inferiori, escoriazioni diffuse e traumi all’anca per una prognosi di 10 giorni che prevedeva il ricovero, condizione rifiutata dalla vittima che aveva necessità di ripartire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.