Vico Equense, non versa gli alimenti alla ex moglie: 60enne condannato

Era accusato di non aver versato i 600 euro mensili previsti per il mantenimento dei figli: 60enne condannato dal tribunale

avvocati

VICO EQUENSE. Era accusato di non aver versato i 600 euro mensili previsti per il mantenimento dei figli: un’ipotesi, quella formulata dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Torre Annunziata a carico di un 60enne di Vico Equense, che ha trovato conferma nella sentenza di condanna emessa dal giudice monocratico del tribunale oplontino. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

Non versa gli alimenti, condannato

Sei mesi di reclusione e 500 euro di multa la pena inflitta all’uomo dal magistrato Francesco Todisco.

All’origine della vicenda c’è la sentenza con cui, ad aprile 2008, il Tribunale civile di Napoli fissò in 600 euro la somma dovuta dal 60enne all’ex compagna a titolo di mantenimento per i due figli, oggi poco più che ventenni.

Secondo la ricostruzione delineata dalla procura di Torre Annunziata, però, l’uomo avrebbe violato gli obblighi di assistenza familiare omettendo di versare quel denaro alla donna, poi costituitasi parte civile nel processo e difesa dall’avvocato Luigi Alfano.

Alla fine, la mano del Tribunale si è rivelata pesante. Il 60enne è stato condannato a sei mesi di reclusione e 500 euro di multa, oltre che al pagamento delle spese e al risarcimento del danno alla parte civile che però dovrà essere liquidato in altra sede.

Nel frattempo, però, dovrà versare una provvisionale di ben 10mila euro alla sua ex compagna. Le motivazioni della sentenza saranno depositate nei prossimi due mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.