Via Carbonara, smantellata piazza di spaccio: tre arresti

La polizia ha tratto in arresto tre persone e segnalato alla prefettura alcuni acquirenti: sequestrati droga, soldi e telefonini

NAPOLI. Lunedì pomeriggio gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Vicaria Mercato hanno arrestato Lino Sorbetti, Emanuele Salino e Giuseppe Gelato, tutti napoletani, rispettivamente di 34, 20 e 23 anni per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

Spaccio, tre arresti

I poliziotti, durante l’attività di controllo del territorio, passando in Vico Dei Candellari hanno notato il 23enne stazionare all’angolo con via Carbonara, mentre il 20enne  all’angolo con la via Oronzo Costa.

Pochi istanti dopo gli agenti hanno notato 2 acquirenti avvicinare il 23enne ricevendo da questi un “pizzino”.

Gli acquirenti hanno raggiunto l’ingresso di uno stabile di Vico dei Candellari e hanno consegnato il foglietto al 34enne.

Lo spacciatore a questo punto è entrato nello stabile e poco dopo in cambio di denaro ha consegnato ai due acquirenti alcune dosi di stupefacenti che aveva prelevato da una fessura posta all’interno del portone.

I poliziotti, prontamente intervenuti, hanno bloccato i 3 uomini. Il 34enne è stato trovato in possesso di 139 euro. Inoltre all’interno della fessura ricavata dal portone gli agenti hanno rinvenuto 10 dosi di cocaina.

Il 25enne è stato trovato in possesso di 210 euro. Gli acquirenti sono stati segnalati amministrativamente mentre i 3 spacciatori sono stati arrestati e condotti alla casa circondariale di Napoli Poggioreale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.