Vergogna in Campania, mostra i genitali ad un bambino e tenta di violentarlo

Autore della tentata aggressione, stando ad alcune testimonianze, sarebbe un migrante di origine pakistana spesso ospite della Caritas

AVERSA Ieri pomeriggio un uomo ha tentato di abusare di un bambino di Aversa.

Autore della tentata aggressione, stando ad alcune testimonianze, sarebbe un migrante di origine pakistana spesso ospite della Caritas.

L’uomo avrebbe avvicinato la piccola vittima in via San Francesco di Paola e condotto in seguito all’ex campo profughi con una scusa, nei pressi della fontana centrale. L’uomo si sarebbe poi spogliato, mostrando i genitali, e avrebbe tentato di palpeggiarlo.

Il bimbo è riuscito fortunatamente a fuggire e, una volta a casa, ha raccontato tutto alla madre

La donna ha sporto denuncia. La scena, come riportato da Edizione Caserta, è stata ripresa dalle telecamere del Comune.

Secondo alcuni testimoni, l’uomo avrebbe compiuto un atto simile avvicinandosi ad una ragazzina di 13 anni qualche giorno fa.

Il migrante è stato raggiunto dai Carabinieri di Aversa  coordinati dal tenente colonnello Donato D’Amato, arrivato da pochi giorni, è stato denunciato e trattenuto in caserma.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.