Vaccini, depositata in Cassazione una proposta di legge per abrogare l’obbligo

"È stata depositata la nostra proposta di legge di iniziativa popolare, 'Sospensione dell'obbligo vaccinale per l'età evolutiva",

vaccini

“È stata depositata oggi alla Corte di Cassazione di Roma la nostra proposta di legge di iniziativa popolare, ‘Sospensione dell’obbligo vaccinale per l’età evolutiva‘, e domani sarà pubblicata in Gazzetta Ufficiale. Stiamo scrivendo un pezzo di questa battaglia, grazie a tutti”. Lo scrive su Facebook il comitato ‘Libertà di Scelta’, l’unione di decine di realtà italiane tra associazioni, gruppi di genitori o semplici cittadini che si battono per la libertà di vaccinazione e contro l’obbligo previsto dalla legge Lorenzin per l’iscrizione a scuola. Per le leggi a carattere nazionale, da presentare in Parlamento, è necessario raccogliere almeno 50mila firme e presentare la proposta alla Corte di Cassazione.

Proposta di legge per abrogare l’obbligo dei vaccini

“Noi possiamo con questa azione ribadire la necessità di porre immediatamente soluzione all’esclusione dei nostri figli dalle scuole – spiegano i promotori – Esigere che l’articolo 34 della Costituzione venga applicato immediatamente alle scuole d’infanzia, questione già espressa da sentenze delle Corte Costituzionale e della Cassazione. Pretendere che la politica agisca in maniera prioritaria a tutto poiché è nostra priorità risolvere questo problema. In secondo luogo le tematiche da noi sottolineate nella proposta di legge, anche se finiranno in un cassetto, dovranno essere una base per un Manifesto della libertà vaccinale. Concetti come farmacovigilanza attiva, principio di precauzione, personalizzazione, prevenzione e libertà sono solo la base di partenza”.

Fonte: Adnkronos

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.