Tre anziani si fanno un selfie sul lungomare, cede il parapetto e fanno un volo di 5 metri

Il tubo ha ceduto e le tre persone sono cadute dal livello della strada per alcuni metri prima di atterrare su piante e pietre varie

ambulanza-notte

Brutta disavventura per tre turisti tra i 70 ed i 75 anni che volevano avere un ricordo della loro vacanza sull’isola d’Ischia scattandosi un selfie.

I tre si erano appoggiati ai tubolari in ferro dei muretti che delimitano la litoranea per fare un selfie al tramonto, ma sono precipitati al suolo dopo un volo di 5 metri.

Il tubo ha ceduto e le tre persone sono cadute dal livello della strada per alcuni metri prima di atterrare su piante e pietre varie

Immediatamente chiamati i soccorsi, sul posto sono giunti vigili del fuoco che hanno recuperato le persone trasportandole sul marciapiedi per permettere ai medici  di prestare i primi soccorsi.

Le ambulanze li hanno poi di trasferiti all’ospedale Rizzoli. Sul posto anche carabinieri e vigili urbani. Sulle condizioni dei tre turisti ancora nessuna notizia certa. Le persone sono giunte da pochi minuti presso il nosocomio lacchese, dove i medici stanno verificando la gravità delle ferite riportate. Ed ora sarà certamente d’obbligo una verifica di tutti i parapetti della zona e non solo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.