Trasporto scolastico e assistenza disabili, 4,6 milioni dalla Regione Campania

L'anticipazione della Regione Campania agli ambiti territoriali per il trasporto scolastico e l'assistenza ai disabili: tutti i dettagli

LUCIAFORTINI

NAPOLI. La Regione Campania ha anticipato agli Ambiti Territoriali/Comuni le risorse necessarie a garantire in maniera corretta e senza ritardi il trasporto scolastico e l’assistenza specialistica agli alunni con disabilità sensoriale delle scuole secondarie di secondo grado, in attesa del riparto dallo specifico fondo Ministeriale.

Regione Campania, risorse per il trasporto disabili

Complessivamente vengono stanziati i primi 4.6 milioni, di cui € 2.523.567,50 per il trasporto scolastico e il sostegno delle rette per convitto/semiconvitto degli alunni con disabilità sensoriale e € 2.122.137,58 per i relativi servizi di assistenza specialistica.

Grazie a questa anticipazione della Regione Campania, avranno a disposizione fin da subito il 70% delle risorse necessarie quegli Ambiti Territoriali e quei Comuni che hanno presentato rendicontazione delle risorse per le due annualità precedenti, mentre la quota scende al 50% per gli Ambiti Territoriali e i Comuni che non hanno presentato rendicontazione delle risorse per le due annualità precedenti.

I commenti

“Con questo provvedimento i Comuni e gli Ambiti Territoriali sono nelle condizioni di far partire fin dal primo giorno di scuola tutti i servizi per il trasporto e assistenza specialistica per gli alunni con disabilità iscritti alle scuole secondarie di secondo grado. Il maccanismo di finanziamento che abbiamo pensato è basato sulla premialità per i Comuni e gli Ambiti Territoriali che negli anni passati hanno dimostrato efficienza nella gestione delle risorse, ma allo stesso tempo non blocca i fondi per nessuno, scongiurando così che si penalizzino famiglie e studenti”, afferma l’assessore alle Politiche sociali e all’Istruzione Lucia Fortini.

“La Regione Campania – dichiara il Presidente Vincenzo De Luca – si conferma istituzione della solidarietà e dell’attenzione alle fasce deboli. Abbiamo deciso, anticipando i tempi, di stanziare tutte le risorse per il trasporto e l’assistenza degli alunni disabili. Invitiamo tutti i Comuni ad attivarsi immediatamente per erogare i servizi previsti. La Regione vigilerà per evitare che inefficienze amministrative penalizzino bambini e bambine diversamente abili”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.