Torre del Greco, 45enne ai domiciliari aggredisce la moglie

Costretto agli arresti domiciliari aggredisce la moglie prima tra le mura domestiche e poi all'esterno della loro abitazione

TORRE DEL GRECO. Costretto agli arresti domiciliari aggredisce la moglie prima tra le mura domestiche e poi all’esterno della loro abitazione, ferendo anche la figlia minorenne intervenuta in difesa della madre. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

Ai domiciliari aggredisce la moglie

Per questo motivo i carabinieri dell’aliquota radiomobile hanno arrestato in flagranza un quarantacinquenne di via San Giuseppe alle Paludi già noto alle forze dell’ordine.

Al culmine di una lite scoppiata per futili motivi l’uomo aveva aggredito in casa la compagna coetanea, proseguendo anche all’esterno all’arrivo del 118. Alla donna sono stati diagnosticati traumi guaribili in due giorni.

La figlia 15enne, intervenuta per difendere la madre, si è invece procurata un taglio con il vetro di una porta: per lei prognosi di cinque giorni.

Nei locali della caserma il quarantacinquenne ha provato anche ad opporre resistenza ma è stato prontamente bloccato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.