Terrore a Sant’Antimo, bomba esplosa fuori casa di un consigliere comunale

La deflagrazione è avvenuta poco dopo le 2 ed è stata avvertita in gran parte dell’hinterland. Persino da Grumo Nevano. Sul posto i carabinieri

Terrore a Sant’Antimo, bomba esplosa fuori casa di un consigliere comunale

SANT’ANTIMO. Notte di terrore a Sant’Antimo. In via Scarlatti una bomba è esploso questa notte all’esterno dell’abitazione di un consigliere comunale della città. Il boato ha risvegliato decine di persone. Ancora una volta si tratterebbe di un raid intimidatorio.

L’esplosione ha danneggiato il portone di ingresso dello stabile di proprietà della famiglia Ferriero, dove abita la consigliera comunale Giusy Ferriero, esponente della maggioranza nel partito del CDU

Bomba fuori casa di un consigliere comunale

La bomba ha sfondato il portone di ingresso e sbriciolato parte dell’intonaco dell’atrio. La deflagrazione è avvenuta poco dopo le 2 ed è stata avvertita in gran parte dell’hinterland. Persino da Grumo Nevano. Sul posto i carabinieri della locale Tenenza per i rilievi.

Le indagini

Si ipotizza di nuovo la mano della camorra dietro l’ennesimo attentato dinamitardo. Risale a pochi giorni fa – lo scorso novembre – l’esplosione di un altro ordigno all’esterno di un cantiere edile in via Dante Alighieri.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.