Tenta il suicidio dopo aver litigato con la moglie: la polizia lo salva

Tenta il suicidio dopo aver litigato con la moglie. La polizia di Giugliano interviene tempestivamente salvandolo. I dettagli

polizia

GIUGLIANO DI NAPOLI. Tenta il suicidio dopo aver litigato con la moglie. La polizia di Giugliano interviene tempestivamente, salvandolo.

Tenta il suicidio, ma la polizia lo salva

Sfiorata la tragedia a Giugliano dove un uomo ieri ha tentato il suicidio. Dopo essersi fermato con l’automobile in via Ripuaria, si è chiuso in auto aprendo il bocchettone di una bombola del gas. In seguito ad un litigio con la moglie, il 34enne era scomparso da Marano di Napoli. Partite subito le ricerche della polizia di Giugliano, gli agenti grazie al sistema Gprs dell’auto, hanno trovato l’uomo e sono intervenuti salvargli la vita.


poliziaoperazione-polizia-scampia


Le condizioni

Fortunatamente l’uomo è stato salvato poco prima di svenire per via delle esalazioni di gas. È stato comunque trasportato in ospedale per i controlli di routine, ma le condizioni non sono gravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.