Via Verdi, tensioni tra centri sociali e militanti Fdi-An

Le forze dell'ordine stemperano le tensioni a Napoli evitando lo scontro tra centri sociali ed esponenti di destra davanti alla sede del Consiglio comunale

Tensioni tra esponenti Fdi-An e centri sociali a Napoli

NAPOLI. Questa mattina il centro della città è stato teatro di alcuni momenti di tensione tra esponenti di alcuni centri sociali e i militanti di Fdi-An. In via Verdi, proprio davanti all’ingresso di Palazzo San Giacomo, sede del Consiglio comunale, le due parti hanno rischiato di venire pericolosamente a contatto tra loro.

 

Scontri evitati tra militanti di fazioni opposti

 

Durante la manifestazione «Mediterraneo dei Popoli: pace, cooperazione, rispetto dei diritti e delle identità», un piccolo gruppo di attivisti dei centri sociali ha attaccato verbalmente il consigliere comunale di Fdi-An Andrea Santoro, accompagnato da Lorenzo Fiato, esponente dell’organizzazione Defence Europe.

La forte tensione in via Verdi è stata tenuta sotto controllo dagli agenti della polizia di Stato, in assetto antisommossa, che hanno evitato gli scontri tra le due parti. Dopo la manifestazione, che si è regolarmente svolta, i due gruppi antagonisti hanno rischiato di venire nuovamente a contatto davanti ad un bar della zona ma, anche in questo caso, le forze dell’ordine sono riuscite ad evitare che la situazione degenerasse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.