Strage di Capaci, la commemorazione a Torre Annunziata

Mercoledì 23 maggio ricorre il ventiseiesimo anniversario della strage di Capaci, attentato esplosivo pianificato ed eseguito da Cosa Nostra, in cui vennero assassinati il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e i tre uomini di scorta

TORRE ANNUNZIATA. Mercoledì 23 maggio ricorre il ventiseiesimo anniversario della strage di Capaci, attentato esplosivo pianificato ed eseguito da Cosa Nostra, in cui vennero assassinati il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e i tre uomini di scorta, Antonio Montinaro, Rocco Dicillo e Vito Schifani.

Strage di Capaci, il ricordo a Torre Annunziata

Per mantenere vivo il ricordo delle vittime di quel tragico giorno del 1992, si terrà alle ore 10,30 una cerimonia commemorativa presso la stele a loro dedicata, ubicata nel quartiere Penniniello di Torre Annunziata, dove verrà deposta una corona d’alloro ai piedi dell’obelisco.

La cerimonia continuerà, poi, all’interno dei locali della palestra dell’ex plesso scolastico del Parco Penniniello, che ospiterà i lavori degli allievi del Liceo Artistico Statale “G. De Chirico” e dove gli studenti del Liceo Musicale “Pitagora” eseguiranno l’Inno di Mameli.

Seguirà la proiezione di un video sulla vita di Giovanni Falcone. A conclusione dell’evento commemorativo, sarà disputata una partita di calcetto tra i ragazzi del quartiere Penniniello, organizzata dalla Casa Salesiana “Don Bosco”.

«L’assassinio di Giovanni Falcone, di sua moglie e degli agenti della scorta rimarrà intatto nella memoria di tutti i cittadini italiani e non solo – afferma il sindaco Vincenzo Ascione -. È indispensabile soprattutto che le giovani generazioni abbiano piena consapevolezza del sacrificio compiuto dal magistrato palermitano e da tutti coloro che sono caduti per difendere la legalità e i valori dello Stato nella lotta contro le mafie e le altre forme di criminalità».

Alla cerimonia saranno presenti autorità civili, militari, religiose e una rappresentanza dei
magistrati del tribunale di Torre Annunziata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.