Strada chiusa da un anno, il comune scrive ad Anas e ministero

Strada chiusa da un anno a Somma Vesuviana: l'amministrazione comunale scrive una missiva all'Anas e al ministero dei trasporti

SOMMA VESUVIANA. “Basta aspettare, chiedo un incontro urgente per avere una data definitiva sull’ultimazione dei lavori della Statale 268 che interessano la mia città”. Determinato a tutelare i suoi concittadini che hanno subito fin troppi disagi il sindaco Salvatore Di Sarno che dopo aver sollecitato già con altre lettere l’Anas a fare chiarezza sui cantieri che interessano Somma Vesuviana, in particolare quello che da un anno ha chiuso il ponte di via Pigno (località Reviglione). Oggi il sindaco ha scritto all’Anas, alla prefettura e al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli.

Il testo della missiva

Premesso:

Ø che da circa un anno, il territorio della città di Somma Vesuviana , interessato dai lavori di completamento e messa in sicurezza della S.S. 268 del Vesuvio;

Ø che i lavori in questione , interessati al mio territorio, dovevano essere completati entro settembre 2017 in seguito protratti a dicembre 2017, ma purtroppo, ad oggi, non vi è prontezza della data di completamento né alcuna comunicazione è stata fornita in merito;

Ø che diverse strade cittadine , intersecate con la S.S.268, collegate con i paesi confinanti sono chiuse da diverso tempo non consentendo il collegamento, interrompendo anche i servizi di pubblica utilità ad esempio Via Pigno, cavalcavia che collega la città ai comuni del nolano;

Tutto ciò premesso, ha rappresentato e rappresenta per la Città di Somma Vesuviana enormi disagi di diversa natura:

1) per quando riguarda la viabilità cittadina essa è aumentata a dismisura creando notevole malcontento agli automobilisti costretti a percorrere percorsi alternativi e tortuosi;

2) elevato incremento della soglia d’inquinamento acustico / ambientale ai danni dei cittadini;

3) le strade comunali adiacenti e nelle vicinanze del cantiere sono state seriamente danneggiate dal passaggio dei mezzi pesanti addetti ai lavori, creando , altresì anche danni ai sottoservizi, infatti, hanno costituito un elemento di rischio per l’incolumità pubblica ed hanno esposto il Comune alle continue richieste di risarcimento danni subito agli autoveicoli , (allegato 1, Relazione Comando Polizia Municipale e relative foto dello stato dei luoghi);

In data 22/08/2018 prot. 18288 veniva fatta richiesta di verifica dei ponti e cavalcavia di vs. competenza e reiterata in data 16/10/2018 con nota di prot. N. 22788 , ad oggi non vi è stato seguito (allegato. 2);

Per quanto sopra espresso, con la presente, si chiede di intervenire per ripristinare le strade comunali interessate al transito dei Vs. mezzi , un celere incontro con l’ufficio tecnico comunale e con lo scrivente per la verifica dei cavalcavia di Vs. competenza, inoltre, si chiede di conoscere la data di ultimazione dei lavori interessati al territorio di Somma Vesuviana;

Fatto salvo ogni diritto , in attesa di adottare misure necessarie per quanto segnalato, si coglie l’occasione per porgere cordiali saluti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.