Stop al caldo e maltempo in arrivo: temporali e grandine

Le precipitazioni potranno risultare anche molto forti e accompagnate da grandinate e improvvisi colpi di vento.Venerdì la giornata peggiore

Il temporaneo anticiclone testimone di una breve tregua estiva sull’Italia, sta per cedere nuovamente al Centro-Nord, minato da una nuova bassa pressione sull’Europa Nordoccidentale. Da oggi infatti, riferisce il team del sito www.iLMeteo.it, un’intensa perturbazione atlantica comincerà ad interessare il Nordovest con rovesci e temporali che dalle Alpi scenderanno verso le pianure come a Torino, Milano e Pavia. Entro sera il maltempo si estenderà anche al Veneto e al Friuli Venezia Giulia. Le precipitazioni potranno risultare anche molto forti e accompagnate da grandinate e improvvisi colpi di vento.

Venerdì la giornata peggiore

Sarà venerdì però la giornata peggiore, quando oltre al Nord i temporali e le grandinate investiranno anche le regioni centrali e così dalla Toscana si porteranno verso l’Umbria e le Marche e poi anche al Lazio fino a Roma. In questa giornata sussisterà il rischio che si possano verificare anche eventi estremi con piogge eccezionali o locali nubifragi.

Sabato invece, sottolinea Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it, la perturbazione si allontanerà gradualmente dall’Italia, con i temporali che interesseranno maggiormente le regioni adriatiche dalla Romagna alla Puglia, le Alpi orientali e l’Appennino tosco-emiliano. A partire da lunedì 10, invece, sottolinea Sanò, l’anticiclone delle Azzorre tornerà a conquistare l’Italia portando un nuovo periodo molto caldo e soleggiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.