Stesa di camorra a Forcella, gravemente ferita donna affacciata al balcone

Tragedia sfiorata a Napoli. L’ennesima nella stessa strada dove 14 anni fa fu uccisa Annalisa Durante, usata come scudo in un agguato di camorra

agguato

Ancora una stesa nel cuore di Napoli che poteva costare la vita ad Anna Celentano, una donna di 51 anni che al momento degli spari era affacciata al balcone.  L’ennesima nella stessa strada dove 14 anni fa fu uccisa Annalisa Durante, usata come scudo in un agguato di camorra.

L’ennesima nella stessa strada dove 14 anni fa fu uccisa Annalisa Durante

Un raid consumato in pochi minuti in via Vicaria Vecchia, nel quartiere Forcella. Soccorsa dal 118 la donna – Anna Celentano di 51 anni – è stata trasportata all’ospedale Loreto Mare. Fortunatamente i medici l’hanno dichiarata fuori pericolo.

Sul posto sono intervenuti i poliziotti del Commissariato Vasto Vicaria e le Volanti dell’ufficio prevenzione generale oltre agli esperti della Scientifica ed è scattata una caccia all’uomo alla ricerca degli autori di questo ennesimo raid armato in città. Al momento gli investigatori non escludono alcuna pista anche se sembrerebbe escluso che l’obiettivo della stesa fosse proprio la Celentano; in queste ore si scava comunque nel suo passato e si cerca di capire se la signora possa comunque essere stata presa di mira nell’ambito di una ipotetica vendetta trasversale.  Gli investigatori, intanto, non escludono alcuna pista.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.