Spaccio e droga giù dalla finestra, fermati madre e figlio

In manette un giovane e poi fermata anche la madre, che al momento della perquisizione domiciliare ha gettato droga dalla finestra

NAPOLI. I carabinieri della stazione Vomero Arenella hanno tratto in arresto il 21enne Emanuele Russo e la madre, Anna Palma, di 46 anni. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

Spaccio, in manette madre e figlio

I militari hanno bloccato il giovane nel corso di un servizio di osservazione in via Simone Martini: aveva appena ceduto una confezione di marijuana di 2 grammi ricevendo 20 euro.

Disposta subito dopo anche la conseguente perquisizione del suo domicilio in via Sant’Ignazio di Loyola.

All’atto dell’accesso in casa la madre del 21enne, Anna Palma, accortasi dell’imminente arrivo dei carabinieri attraverso un sistema di telecamere, ha gettato dalla finestra una busta di cellophane che è stata recuperata dai militari dell’Arma che preventivamente avevano circondato l’abitazione e che è risultata contenere 500 grammi di marijuana.

Gli arrestati sono stati tradotti nel carcere di Pozzuoli e in quello di Napoli Poggioreale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.