Spaccanapoli 2017, dispositivo traffico

Ordinanza Direzione Centrale Infrastrutture, Lavori Pubblici e Mobilità Servizio Mobilità Sostenibile su dispositivo traffico per svolgimento manifestazione

NAPOLI. Domenica 5 novembre 2017 la UISP nell’ambito del calendario delle manifestazioni regionali con la collaborazione tecnica della A.S.D. Running Club Italia, organizza la XXXV edizione della corsa podistica SpaccaNapoli; manifestazione sportiva, ricreativa, amatoriale, promozionale, dilettantistica, con gara competitiva di km 20,800; che si diramerà con partenza alle ore 8.30 da piazza Municipio nella zona antistante palazzo San Giacomo, lungo le strade del centro antico da via Duomo, a San Biagio dei Librai, passando per piazzetta Nilo e San Domenico Maggiore, via Benedetto Croce e piazza Gesù Nuovo ritornando in piazza Municipio e, attraversando piazza del Plebiscito, giungerà in via Caracciolo per giungere a Fuorigrotta attraverso la galleria Laziale fino a viale giochi del Mediterraneo nelle vicinanze della ex base Nato, dove si effettuerà il giro boa per tornare sul percorso effettuato e concludersi in piazza Municipio come meglio descritto nella parte espositiva del presente atto;  la non competitiva di 9,5 km effettuerà lo stesso percorso iniziale della competitiva, ma giunti in via Caracciolo altezza Rotonda Diaz, effettuerà il giro boa percorrendo via Partenope, via Nazario Sauro, via Cesario Console, piazza del Plebiscito, via San Carlo, svolta a sinistra per via Verdi e terminare in piazza Municipio.

Considerato che allo scopo di consentire la predetta manifestazione occorre predisporre un particolare dispositivo di traffico nelle strade interessate dalla gara; Visto che la “Conferenza Permanente dei servizi per l’ organizzazione dei piani di traffico relativi all’attivazione dei cantieri di lavoro e manifestazioni” del 31 ottobre 2017 ha espresso parere favorevole ; Visto quanto concordato nelle riunioni indette dall’Assessorato allo Sport nei giorni 12 giugno, 18 luglio 28 settembre e 23 e 30 ottobre 2017 per lo svolgimento del percorso della manifestazione; Letto il D. L.vo 30/04/1992 n° 285 successive modifiche e integrazioni. ORDINA ISTITUIRE, dalle ore 8,00 alle ore 12.00 di domenica 5 novembre 2017 e comunque fino a cessate esigenze, il seguente dispositivo di circolazione nei tratti delle strade interessate dalla gara podistica “35^ Spaccanapoli”, al fine di consentirne il regolare svolgimento:

DIVIETO di transito e la circolazione a tutti i veicoli a motore, eccetto quelli del Comitato organizzatore della manifestazione, in: piazza Municipio (palazzo San Giacomo), via Verdi, svolta a sinistra per via San Carlo, via Vittorio Emanuele III, piazza Municipio, via Medina, via cardinale Guglielmo San Felice, piazza Bovio, corso Umberto I, piazza Nicola Amore svolta a sinistra per via Seggio del Popolo, via Giancarlo Tramontano, via Duomo (altezza chiesa evangelica Valdese), piazza Museo Filangieri, via Duomo, via San Biagio dei Librai, piazzetta Nilo, piazza San Domenico Maggiore, via Benedetto Croce, piazza Gesù Nuovo, calata Trinità Maggiore, via Monteliveto, via Medina, piazza Municipio, via Vittorio Emanuele III, via San Carlo, piazza Trieste e Trento, piazza del Plebiscito, via Cesario Console, via Santa Lucia, via Partenope, piazza Vittoria, via Francesco Caracciolo (all’altezza della Rotonda Diaz la non competitiva effettuerà il giro boa), via Sannazaro, galleria Laziale, via Giulio Cesare, piazzale Tecchio, viale Kennedy, via Labriola, viale giochi del Mediterraneo, (gito boa altezza incrocio via Nuova Agnano), via Barbagallo, viale Kennedy, piazzale Tecchio, via Giulio Cesare, galleria Laziale, piazza Sannazaro, via Caracciolo, piazza Vittoria, via Partenope, via Nazario Sauro, via Cesario Console, piazza del Plebiscito, piazza Trieste e Trento, via San Carlo svolta a sinistra per via Verdi arrivo in piazza Municipio. 1. dalle ore 05,00 alle ore 12,00 e comunque fino a cessate esigenze, il divieto di transito e la circolazione di tutti i veicoli, ad esclusione di quelli del comitato Organizzatore, nella galleria di Posillipo (Laziale) e in viale J. F. Kennedy; – dalle ore 8.00 alle ore 12,00 e comunque fino a cessate esigenze: 2. il divieto di transito a tutti i veicoli a motore con esclusione dei mezzi del Comitato Organizzatore, delle Forze dell’Ordine, della Protezione Civile nelle strade confluenti sulle arterie di cui al precedente punto 1); 3. il divieto di transito e la circolazione in via Claudio e nel sottopasso di via Claudio; 4. il divieto di transito e la circolazione nel piazzale Vincenzo Tecchio; 5. l’obbligo per tutti i veicoli provenienti da strade o da aree che intersecano il passaggio della corsa di arrestarsi, rispettando le segnalazioni degli organi preposti alla vigilanza; 6. l’obbligo per i pedoni di non attraversare la strada al passaggio degli atleti; 7. una corsia delimitata a ml 3,50 lato Alberghi, in via Partenope e via N. Sauro; 8. il senso unico di circolazione nella corsia delimitata a ml 3,50 lato Alberghi, in via Partenope e via N. Sauro, fino a via Cesario Console; 9. il senso unico di circolazione in via Francesco Caracciolo nel tratto compreso tra viale Anton Dohrn e piazza della Vittoria 10. una corsia delimitata in via Caracciolo nel tratto compreso tra viale Anton Dohrn e piazza della Vittoria opportunamente evidenziata al transito delle auto; 11. una corsia delimitata in piazza Sannazaro per consentire il senso rotatorio antiorario ai veicoli.

L’ Azienda di trasporto pubblico urbano modificherà i percorsi e le fermate delle proprie linee ricadenti nelle strade oggetto del percorso per il tempo strettamente necessario allo svolgimento della gara;

ISTITUIRE dalle ore 05,00 e fino a cessate esigenze, la circolazione a doppio senso veicolare mediante idonea separazione delle corsie ben evidenziata da parte degli organizzatori della manifestazione su indicazioni e congiuntamente al Servizio Autonomo di Polizia Locale: nella galleria delle IV° giornate; nel tratto di Salita della Grotta compreso fra l’intersezione di piazza Piedigrotta e l’imbocco della Galleria.

SOSPENDERE dalle ore 05,00 alle ore 12,00 e comunque fino a cessate esigenze: a) la pista ciclabile nei tratti di strada impegnati dalla gara podistica b) lo stazionamento Taxi di via Santa Lucia e in via San Carlo; c) la sosta regolata a pagamento nel piazzale antistante lo stadio San Paolo altezza ingresso Distinti; ISITUIRE dalle ore 05,00 alle ore 11,30 e comunque fino a cessate esigenze: 1. nello spazio di cui al punto c della sopracitata sospensione, gli stalli di sosta riservati alle auto a tassametro; 2. lo stazionamento bus di piazzale Tecchio prospiciente la stazione delle FS, nel piazzale antistante lo stadio San Paolo altezza ingresso Distinti di cui alla sospensione del punto d) precedente. Ogni altra Ordinanza sulle suddette vie e piazze in contrasto con la presente è da ritenersi sospesa. I residenti possessori di permesso di sosta nelle aree regolamentate a pagamento senza custodia (strisce blu) interessate dai provvedimenti di sospensione della sosta (divieti di sosta), possono parcheggiare anche nelle aree di sosta regolamentate a pagamento senza custodia limitrofe ai settori interessati dai divieti. I fruitori di posti riservati sulle strade interessate dai provvedimenti di sospensione della sosta (divieti di sosta), possono parcheggiare nelle aree di sosta a pagamento senza custodia del settore interessato dai provvedimenti nei settori immediatamente limitrofi. Le tratte stradali sopra elencate verranno progressivamente chiuse al transito, in tempo utile per garantire il passaggio degli atleti e saranno riaperte a cessata esigenza su indicazioni e congiuntamente al Servizio Autonomo di Polizia Locale; La relativa segnaletica e le barriere di sicurezza saranno installate a cura degli organizzatori della manifestazione.

Per particolari esigenze di viabilità o di Ordine Pubblico, la Polizia Locale potrà modificare e/o sospendere il dispositivo di traffico sopra indicato. Il Servizio Autonomo Polizia Locale è autorizzato ad adottare ogni altro provvedimento di carattere contingente che si ritenga necessario per la disciplina e la sicurezza della circolazione veicolare e pedonale. Il Servizio Autonomo Polizia Locale è incaricato di vigilare, unitamente a tutti gli altri Agenti della Forza Pubblica previsti dall’art.12 del D. L.vo 30/04/1992 n°285, per l’esatta osservanza della presente Ordinanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.