Sorrento, pulizia e monitoraggio dei fondali marini

Dopo le pulizie dei fondali ora prende il via un’azione di monitoraggio continuo subacqueo a Marina Grande, a Sorrento: tutti i dettagli

SORRENTO. Dopo le pulizie dei fondali ora prende il via un’azione di monitoraggio continuo subacqueo a Marina Grande, a Sorrento, denominata “Adotta il sito località Tonnarella e scogliere del borgo marinaro”.

I monitoraggi dei fondali di Marina Grande

L’iniziativa, promossa dall’assessorato all’Ambiente del Comune di Sorrento, sarà realizzata in partenariato con il Centro Subacqueo di Torre del Greco.

I sub effettueranno sopralluoghi e pulizie dei fondali con cadenza minima mensile per un anno sotto la supervisione del Area Marina Protetta di Punta Campanella.

Al fine di dare ampia visibilità e conoscenza dell’iniziativa, saranno organizzati incontri con le scuole e le associazioni locali.

Ogni appuntamento verrà concordato con la società Penisola Verde per la raccolta e smaltimento dei rifiuti e con Guardia Costiera di Sorrento, per garantire l’ordine pubblico e sicurezza in mare.

“Questa importante iniziativa è un passo determinante per poter consolidare gli ottimi risultati ottenuti in anni di impegno e innumerevoli attività di salvaguardia dei fondali marini – dichiara il consigliere comunale Luigi Di Prisco – Altresì, la continuità e la progressività dell’operazion, con le attività a frequenza mensile, andrà ad alimentare la coscienza ambientale della cittadinanza, unico vero valore garante del miglior futuro della nostra stupenda costa sorrentina.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.