Sequestra la ex compagna e la riduce in fin di vita: arrestato

Lei lo lascia, lui la sequestra e la riduce in fin di vita. I carabinieri hanno tratto in arresto un 52enne già noto alle forze dell'ordine

NAPOLI. Lei lo lascia, lui la sequestra e la riduce in fin di vita. I carabinieri della stazione di San Pietro a Patierno, a Napoli, hanno arrestato, con l’accusa di tentato omicidio e sequestro di persona, in esecuzione di un’ordinanza emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Napoli, un 52enne già noto alle forze dell’ordine. Lo riporta l’Ansa.

Picchia la ex e la riduce in fin di vita

I medici del pronto soccorso del “San Giovanni Bosco” avevano contattato la centrale operativa dei carabinieri segnalando che era stata appena accolta una donna con segni di maltrattamenti.

Ai militari arrivati in ospedale la vittima ha denunciato di essere stata ridotta in quel modo dall’ex compagno: con il 52enne aveva intrattenuto una relazione per circa 9 mesi e durante quel periodo – secondo il suo racconto – aveva fatto più di una volta ricorso alla violenza, sempre accusandola di averla tradita e, a dire della donna, spesso avrebbe assunto cocaina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.