Scuola, Sinistra italiana: “Rispettare il contingente assegnato alla Campania”

Precariato e docenze, qui di seguito una nota di Sinistra italiana - coordinamento regionale della Campania sul contingente regionale

NAPOLI. Precariato e docenze, qui di seguito una nota di Sinistra italiana – coordinamento regionale della Campania.

Docenti precari, la nota di Sinistra italiana

“Nella Regione Campania il Miur ha autorizzato 3.449 nomine in ruolo (di cui 1.539 alle Secondarie Superiori e 1.032 alle Medie!). In una delle Regioni che ha più fame di lavoro, tanti di questi posti a tutt’oggi non sono stati ancora assegnati, perché non si è provveduto a “far scorrere le graduatorie” protocollando agli atti le “legittime rinunce arrivate via PEC” dei primi convocati, che o risultano già essere in ruolo su altre materie, o non avevano più titolo per esercitare le riserve di legge!

Le aspettative dei tanti docenti specializzati vincitori di concorso presenti nelle GM e nelle GAE, dopo decenni di precariato, non possono assolutamente essere mortificate dalla lentezza atavica dei procedimenti amministrativi del nostro martoriato Sud!

Chiediamo con forza e determinazione il pieno rispetto del contingente assegnato alla Regione Campania su tutti i 3.449 posti autorizzati e ci riserviamo di intraprendere tutte le azioni possibili a tutela del ruolo giuridico ed economico per i docenti GM e GAE”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.