Scrutatori a Torre del Greco: “Vicenda inaccettabile, servono nuove norme”

"Quanto accaduto a Torre del Greco dove si è deliberato che gli scrutatori vengano scelti per chiamata diretta è scandaloso"

TORRE DEL GRECO. “Quanto accaduto a Torre del Greco dove si è deliberato che gli scrutatori vengano scelti per chiamata diretta è scandaloso. Meraviglia che si sia dato il via libera alla proposta di due consiglieri uscenti su di un criterio che rischia di incoraggiare favoritismi e clientele. Mi auguro un immediato ripensamento”. Lo afferma l’onorevole Antonio Pentangelo, deputato e Coordinatore di Forza Italia della provincia di Napoli che annuncia un’interrogazione urgente al ministro dell’Interno.

Comunali a Torre del Greco, la denuncia di Forza Italia

“È evidente – aggiunge Pentangelo – che di fronte a tanta sfacciataggine di questi consiglieri che ancora non hanno rassegnato le dimissioni dalla Commissione elettorale, la necessità di nuove norme che garantiscano la trasparenza si fa sempre più urgente”.

“È chiaro che a questo punto mi batterò perché cambino le norme, presenterò una proposta di legge affinché nella scelta degli scrutatori venga garantita sempre la massima trasparenza, privilegiando magari chi è senza lavoro o precario piuttosto che già impegnato in servizi di pubblica utilità, come pure accade”, conclude l’esponente di Forza Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *