Scosse ai Campi Flegrei: “Servono cambiamenti radicali nell’Ingv”

Il commento di Borrelli dopo le scosse verificatesi ai Campi Flegrei: "Le parole del vulcanologo Boschi creano tensioni. Servono cambiamenti radicali nell’Ingv accusato di poca efficienza"

campi-flegrei

POZZUOLI. “Le parole del vulcanologo Boschi creano tensioni. Servono cambiamenti radicali nell’Ingv accusato di poca efficienza”, lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli.

Scosse ai Campi Flegrei

“Ora basta, si faccia chiarezza sulla gestione dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia e, soprattutto, si faccia di tutto per far sentire sicuri chi vive nei Campi Flegrei“.

A chiedere maggiore attenzione è il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, aggiungendo che “proprio nei giorni della grande paura per lo sciame sismico nei campi flegrei, arrivano le dichiarazioni del vulcanologo Franco Boschi, uno dei massimi esperti in materia, che ha evidenziato, in un’intervista al Corriere del Mezzogiorno, i limiti nell’affrontare i rischi esistenti in quella zona”.

“Anche Boschi ha evidenziato quel che denunciamo da anni: la mancanza di attenzione verso quell’area e l’assenza assoluta di prove di evacuazione” ha aggiunto Borrelli per il quale “non si può perdere altro tempo e bisogna fare di tutto per recuperare la fiducia dei cittadini che ormai s’è persa anche dopo quello che è successo in estate quando furono commessi moltissimi errori di valutazione che denotano una scarsa conoscenza del rischio esistente”.

“Quel che preoccupa sono anche le parole di Boschi quando dice che chi prova a esprimere dubbi sulla gestione dell’istituto viene allontanato o comunque messo in disparte e che l’ente sopratutto nel caso del terremoto di Casamicciola non ha dato prova di efficienza” ha concluso Borrelli per il quale “servono cambiamenti radicali nell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.