Scampia, nuovo raid nel centro antiviolenza: danneggiate le finestre

Questa volta, oltre a mettere tutto a soqquadro, hanno tentato di portare via le finestre: ancora un raid ai danni del centro antiviolenza di Scampia

NAPOLI. Questa volta, oltre a mettere tutto a soqquadro, hanno tentato di portare via le finestre: ancora un raid ai danni del centro antiviolenza di Scampia, gestito dall’associazione Dream Team. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

Secondo raid ai danni del centro antiviolenza a Napoli

Lo scorso luglio, come ricordato anche dalle volontarie, il primo episodio, con il furto – tra le altre cose – di personal computer. Lunedì, quindi, il nuovo raid, poi scoperto dalle volontarie.

“Non ci fermiamo, per quanto amareggiate – ha commentato Patrizia Palumbo, presidente dell’associazione Dream Team – lunedì 3 settembre l’associazione riprenderà  – anche senza finestre – la sua attività, la sua accoglienza e gli impegni presi. Noi saremo là per chi ha bisogno del nostro sostegno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.