Sasso dal cavalcavia di via Tertulliano, paura a Fuorigrotta

L’episodio risale alla notte tra sabato e domenica a Fuorigrotta. La vittima, un ragazzo che aveva da poco finito di lavorare in un ristorante, stava tornando a casa: ha evitato il peggio

vetro-rotto

NAPOLI. Il sasso ha colpito il parabrezza nell’angolo, bucandolo ma senza mandarlo in frantumi. Nessuna conseguenza grave, ma ritorna la paura: nelle notti napoletane c’è ancora chi, dall’alto di un cavalcavia, getta pietre sulle automobili. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

Sasso dal cavalcavia a Fuorigrotta

L’episodio risale alla notte tra sabato e domenica. La vittima, un ragazzo che aveva da poco finito di lavorare in un ristorante, stava tornando a casa. Aveva appena imboccato la tangenziale all’ingresso di Fuorigrotta quando, passando sotto il ponte, qualcosa ha colpito la vettura nell’angolo sinistro del parabrezza.

Il giovane è riuscito a non perdere il controllo dell’automobile; ha sentito l’impatto, si è fermato poco più avanti per controllare e lì è stato chiaro: qualcosa, lanciato dall’alto, aveva sfondato il vetro rimbalzando poi sulla strada. Il sasso sarebbe stato lanciato dal cavalcavia di via Tertulliano, nel Rione Traiano. Indagini sono in corso da parte delle forze dell’ordine per identificare i responsabili, anche con l’aiuto delle immagini di alcune telecamere di sorveglianza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.