San Giorgio a Cremano, riunione operativa per l’apertura delle scuole

In vista dell'avvio dell'anno scolastico 2018/2019 il sindaco Giorgio Zinno, ha incontrato i dirigenti scolastici e i rappresentanti delle scuole

SAN GIORGIO A CREMANO. In vista dell’avvio dell’anno scolastico 2018/2019 il sindaco Giorgio Zinno, ha incontrato i dirigenti scolastici e i rappresentanti degli istituti comprensivi del territorio per fare il punto sulle azioni da attuare nel corso dell’anno.

Una riunione operativa a cui hanno partecipato anche il vicesindaco e assessore alla Scuola Michele Carbone, e gli assessori Ciro Sarno ed Eva Lambiase. L’incontro è servito per fare il punto su quanto realizzato, sui progetti in itinere, soprattutto quelli relativi alla manutenzione ordinari e straordinaria delle strutture scolastiche e sulle necessità degli studenti, delle loro famiglie e dei docenti.

La riunione pre inizio anno scolastico

– Manutenzione degli immobili. Confermato l’avvio, durante la prossima settimana, dei lavori di copertura del lastrico solare della scuola Stanziale, come da programma, mentre in autunno sono pronti a partire anche quelli all’Istituto De Filippo e al plesso Capobianco. Inoltre  è stato consegnato, lo scorso 31 agosto, il progetto di riqualificazione della scuola Cappiello- Sant’Agnello.  Ora si  procederà ad acquisire i pareri e approvare il progetto definitivo ed esecutivo. Rispetto alla manutenzione ordinaria poi, tecnici  interverranno laddove verranno segnalate criticità dagli stessi dirigenti didattici.

– Mensa. Sarà garantito nel minor tempo possibile l’avvio del servizio di refezione, dando priorità, come sempre alla qualità dei pasti e alla varietà dei menù per andare incontro alle esigenze di tutti gli alunni. Anche quelli con determinate intolleranze. Inoltre verrà garantito il controllo da parte di un ente terzo che valuterà così, come negli anni precedenti, la qualità del servizio nella sua totalità.

– Sicurezza. Fin dal primo giorno di scuola saranno presenti davanti ai plessi agenti della Polizia Municipale, in collaborazione con la Protezione Civile, negli orari di entrata ed uscita degli alunni, per garantire l’ordine e scongiurare possibili pericoli. Inoltre verrà ripristinata e potenziata a breve la segnaletica orizzontale e verticale.

– Pulizia. Sono già in atto interventi di diserbo e pulizia nella aree interne agli istituti scolastici, secondo un calendario stilato d’accordo con la Gema e con i giardinieri in organico all’Ente. Già effettuati i plessi Gramsci ed Ex rudere in via San Martino e si proseguirà senza sosta fino alla fine di settembre.  Attenzione particolare poi verrà posta sull’Asilo Nido, dove si interverrà radicalmente appena saranno completate le azioni ordinarie in tutti gli istituti comprensivi.

Confermato anche l’appuntamento “Fuori Scuola”, l’evento di fine anno che riunisce  in un unica settimana tutte le manifestazioni artistiche e culturali, prodotti dagli alunni di nel corso dei laboratori annuali,  insieme ai propri docenti.

Infine è stato fatto un bilancio sull’anno scolastico 2017/2018 con pareri positivi per l’impegno e la sinergia che amministrazione, dirigenti, insegnanti e alunni hanno messo in campo attraverso attività e dialogo, unicamente per garantire il benessere e la formazione dei nostri ragazzi.

I commenti

“Ci attende un nuovo anno scolastico – ha detto il sindaco Giorgio Zinno – nel quale abbiamo già  confermato quella collaborazione virtuosa tra Amministrazione e mondo scolastico cittadino che è sempre stata uno dei nostri fiori all’occhiello. Abbiamo programmato interventi in tutti gli ambiti, dalla manutenzione già pianificata lo scorso anno, alla sicurezza, alla pulizia e cura del verde, fino alla refezione scolastica. Tutte azioni improntate alla qualità dei servizi offerti al cittadino che è tra le priorità dell’amministrazione. Ringrazio inoltre per il lavoro svolto sul territorio la dirigente Chiara Priore, che ha ottenuto un ruolo ministeriale. Con lei siamo riusciti a camminare, ognuno con i propri bisogni, aspettative, competenze e responsabilità, per una scuola in grado di garantire il successo formativo a tutti gli alunni in una comunità come la nostra, attenta ai bisogni e ai diritti delle bambine e dei bambini. Le auguro di svolgere al meglio il suo nuovo percorso, certo che continuerà ad essere vicina al nostro territorio nella sua nuova competenza”.

“Siamo pronti a stare al fianco del mondo della scuola – ha continuato il vicesindaco Carbone –  con l’unico obiettivo di garantire la qualità dei servizi e un adeguato sostegno alla formazione e alla crescita dei nostri bambini e ragazzi”.

“Programmare significa fare rete con i dirigenti scolastici – ha aggiunto Ciro Sarno – interveniamo per assicurare scuole pulite e curate nella aree esterne, mentre per quelle interne la competenza è della scuola stessa. Idem per la sicurezza. Lavoriamo insieme ai dirigenti scolastici per comprendere le esigenze, diverse per ogni plesso, e assicurare la tranquillità ai nostri alunni e alle loro famiglie”.

D’accordo Eva Lambiase: “Continueremo il lavoro egregiamente svolto finora dall’assessore Carbone, per rispondere alle necessita delle scuole presenti sul nostro territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.