San Giorgio a Cremano, prevenzione randagismo e anagrafe canina

Prevenzione del randagismo, adozione dei cani abbandonati e anagrafe canina: iniziativa il 7 ottobre a Villa Bruno a San Giorgio a Cremano

SAN GIORGIO A CREMANO. Prevenzione del randagismo, adozione dei cani abbandonati e anagrafe canina.

L’amministrazione guidata dal sindaco Giorgio Zinno attiva una campagna di sensibilizzazione rivolta a tutti coloro che hanno a cuore cani e lo fa attraverso un evento interamente dedicato agli amici a quattro zampe, domenica 7 ottobre in Villa Bruno.

Anagrafe canina, appuntamento a Villa Bruno

Dalle ore 8.00 alle ore 14.00, nella serra della dimora settecentesca saranno ospitati cani pronti per essere adottati e saranno allestiti stand con medici veterinari ed esperti che daranno informazioni su educazione dei diversi esemplari e del contesto sociale in cui vivono. Nonché sulle norme sanitarie da rispettare con consigli utili su sterilizzazioni, profilassi e cure dei cani.

Fondamentale in questa giornata di sensibilizzazione la presenza delle associazioni del territorio, in particolare l’Associazione Khimar iscritta al Forum delle Associazioni, che ha organizzato l’evento, con il patrocinio della Città di San Giorgio a Cremano e con la collaborazione di altre associazioni del territorio che offrono ospitalità agli animali randagi e che promuovono a titolo completamente gratuito l’adozione degli stessi.

Durante la manifestazione benefica, sarà a disposizione dei padroni di cani e di chiunque voglia adottarne uno, Paola Maida, nota educatrice cinofila che darà consigli e nozioni su addestramento e formazione degli animali.

Inoltre sarà istituita l’anagrafe canina itinerante, d’accordo con la Asl Na 3 Sud. Una novità assoluta in quanto per la prima volta a San Giorgio a Cremano sarà possibile registrare il proprio cane o quello appena adottato per adeguarsi alla normativa vigente.

Presente tra gli altri, la Dott.ssa Raffaella Cozzuto, veterinaria della Asl Na 3 Sud.

I commenti

«Con questa iniziativa – spiega il sindaco Giorgio Zinno – diamo ai cittadini di San Giorgio a Cremano, proprietari di cani, l’opportunità di adeguarsi alla normativa vigente in materia di detenzione di cani e allo stesso tempo proviamo a sensibilizzare sul fenomeno del randagismo, offrendo tutte le informazioni utili sull’adozione con la possibilità di farlo anche in loco, attraverso le associazioni e con il sostegno della Asl. Sarà una manifestazione benefica ma anche una festa dedicata ai nostri amici a quattro zampe e a coloro che li amano”.

“Il Comune di San Giorgio a Cremano diventa protagonista per un giorno di un evento che mette al centro i cani – conclude il vicesindaco Michele Carbone – ma che apre un percorso di attenzione anche verso i loro padroni, sostenendoli nelle azioni da compiere nei confronti dei propri animali. Contrastare il randagismo e aderire all’anagrafe canina è segno di civiltà”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.