San Giorgio a Cremano contro l’abbandono di rifiuti: il bando

Controllo e contrasto all'abbandono e all'illecito conferimento di rifiuti. Pubblicato l'avviso per la selezione di aspiranti Ispettori Ambientali Volontari

comune-san-giorgio-a-cremano

SAN GIORGIO A CREMANO. Controllo e contrasto all’abbandono e all’illecito conferimento di rifiuti. Pubblicato l’avviso per la selezione di aspiranti Ispettori Ambientali Volontari che svolgeranno questi ed altri compiti sul territorio comunale, nel rispetto del decoro della città.

Il bando per ispettori ambientali volontari

Dopo l’approvazione in consiglio comunale dell’istituzione di questa figura, fino al 14 settembre 2018 sarà possibile inviare la propria candidatura per accedere alla formazione gratuita e alla conseguente selezione per diventare Ispettori Ambientali effettivi.

Coloro che ricopriranno questo ruolo svolgeranno compiti di tutela dell’ambiente, contro ogni forma di inquinamento e andranno, quando necessario, in supporto alla Polizia Municipale e alla Protezione Civile. Tra le competenze dell’ispettore ambientale volontario, rientrano  tutte  le attività di monitoraggio delle aree verdi e dei punti di raccolta rifiuti, così come delle aree attrezzate per eventi e manifestazioni.

Inoltre i volontari, sempre nell’ambito del supporto alla Polizia locale, potranno intervenire davanti agli istituti scolastici, nei pressi di luoghi storici e monumentali da tutelare, in occasione di eventi sportivi e culturali. L’Ente curerà gratuitamente la formazione degli aspiranti volontari.

L’attività delle Guardie Ambientali costituisce per la città un ulteriore controllo su comportamenti illeciti, in primis rispetto al conferimento dei rifiuti, ma più in generale riguardo a quelle condotte che arrecano danni all’ambiente e all’immagine della città. In questo ambito gli ispettori avranno potere sanzionatorio su coloro che sono sorpresi a violare i regolamenti comunali.  Evidente che l’attività in questione non è solo di vigilanza ma consiste anche in un’azione di prevenzione finalizzata alla corretta educazione del cittadino per garantire il decoro del territorio.

Il commento

“Gli Ispettori ambientali agiranno in maniera concreta nella lotta ai reati ambientali per restituire alla città il decoro che merita – spiega il sindaco Giorgio Zinno. Si tratta  di un tema delicatissimo perchè riguarda la tutela dell’ambiente a cui tutti teniamo. Invito tanti cittadini a partecipare alla selezione. Significherebbe scegliere di dedicare il proprio tempo e le proprie energie alla difesa della città, frutto del senso di appartenenza. Ringrazio la commissione – continua il Primo cittadino  – presieduta da Felice Giuliano, che ha lavorato al regolamento e che ora ci consente di avviare questa attività preziosa per il nostro territorio”.

“Parte finalmente un servizio di controllo per i conferimenti illeciti  – conclude l’assessore all’Ambiente, Ciro Sarno – Un  contributo concreto a quanto l’amministrazione  sta già facendo per tutelare il territorio che si aggiunge alla cura delle aree verdi, alla pulizia e disinfestazione continua di strade e piazze”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.