San Giorgio a Cremano, due arresti per contrabbando di sigarette

Due contrabbandieri arrestati in flagranza di reato e 560 kg di sigarette sequestrate: operazione delle fiamme gialle a San Giorgio a Cremano

SAN GIORGIO A CREMANO. Due contrabbandieri arrestati in flagranza di reato e 560 kg di sigarette sequestrate. È il bilancio di un’operazione della Guardia di Finanza di Napoli.

Contrabbando, due arresti a San Giorgio a Cremano

Le fiamme gialle di Portici, durante un’ordinaria attività di controllo del territorio, notavano un furgone sospetto, palesemente a pieno carico, che transitava a velocità sostenuta. Dopo un breve pedinamento il mezzo veniva visto entrare all’interno di un cortile condominiale nel comune di San Giorgio a Cremano e fermarsi davanti a un box, dove due persone si apprestavano a scaricare delle scatole di cartone, riportanti i marchi «mark1» e «regina». All’interno del mezzo e nel locale sono stati trovati 560 kg di sigarette prive dei contrassegni di Stato.

Gli arresti

Al termine del servizio venivano posti sotto sequestro anche 400 kg di rifiuti speciali, costituiti da componenti elettronici, e si accertava, inoltre, che l’energia elettrica che serviva il deposito di stoccaggio era allacciata abusivamente all’impianto di pubblica illuminazione attraverso un cavo volante. I 2 responsabili venivano arrestati e posti a disposizione dell’a.g. competente e anche denunciati per le violazioni in materia di reati ambientali e furto di energia elettrica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.