Rissa a porta Capuana, donna di 30 anni ferita con cocci di bottiglia

Una donna di 30 anni di nazionalità cubana è rimasta ferita da cocci di bottiglia: è stata soccorsa e medicata presso il Loreto Mare

NAPOLI. Urla e lanci di bottiglie a Porta Capuana, dove ieri mattina un gran numero di persone sono state coinvolte in una rissa durante la quale è stata ferita una donna.

Rissa a porta Capuana, ferita una donna

L’episodio è avvenuto prima delle 7 del mattino e ha provocato molto trambusto, richiamando l’attenzione di alcuni abitanti che hanno sollecitato l’intervento del 118. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

Una 30enne di origine cubana è stata ferita da cocci di bottiglia che le hanno provocato tagli sul volto e sul braccio sinistro, così da necessitare dell’assistenza medica all’ospedale Loreto Mare dove è stata trasportata anche un’altra donna, coinvolta nel tafferuglio, una 32enne della Repubblica Domenicana che però non ha riportato ferite ma è stata assistita per un forte stato di ebrezza alcolica.

Secondo le testimonianze dei residenti, la rissa avrebbe coinvolto un folto gruppo di stranieri ma sulle cause di quanto accaduto, non ci sono informazioni certe e sono in corso le indagini del commissariato di Polizia Vicaria che ha identificato e ascoltato le testimonianze di alcune delle persone coinvolte nei tafferugli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.