Rapina all’Md di Fuorigrotta: “Richiesto encomio per il poliziotto”

"Non si riesce a capire per quale motivo la collettività si deve addossare le spese necessarie per curare un rapinatore ferito mentre tentava di rapinare un supermercato"

NAPOLI. “Pur consapevoli che l’iscrizione nel registro degli indagati è un atto dovuto, esprimiamo la piena solidarietà al poliziotto che è intervenuto per sventare una rapina in un supermercato di Fuorigrotta e chiediamo alla Magistratura di condurre le indagini con la massima celerità per liberare l’agente da questo peso che appare ingiustificato”. Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che, questa mattina, come annunciato, ha inviato una richiesta ufficiale al Questore di Napoli affinché conceda al poliziotto un riconoscimento ufficiale per aver sventato la rapina.

Rapina all’Md di Fuorigrotta, encomio al poliziotto

Borrelli inoltre, da componente della Commissione sanità, ha ribadito che sta valutando “se c’è la possibilità di introdurre una sorta di ticket speciale da applicare quando si offrono prestazioni e cure sanitarie a persone rimaste ferite nel corso di episodi violenti di cui si sono resi protagonisti”.

“Non si riesce a capire per quale motivo la collettività si deve addossare le spese necessarie per curare un rapinatore ferito mentre tentava di rapinare un supermercato, per restare a quanto successo a Fuorigrotta”, ha aggiunto Borrelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.