Prima l’uno contro uno, poi l’intervento del branco: 21enne pestato

Una lite con un ragazzo, per motivi sportivi. Poi l'entrata in scena del branco che lo ha colpito più e più volte: tutti i dettagli

NAPOLI. Una lite con un ragazzo, per motivi sportivi. Poi l’entrata in scena del branco che lo ha colpito più e più volte. È così che a Napoli, la scorsa notte, nel quartiere Fuorigrotta, un ragazzo brasiliano di 21 anni è stato brutalmente aggredito: calci, pugni al viso ed una prognosi di 30 giorni. Lo riporta l’Ansa.

Fuorigrotta, ragazzo aggredito

Le indagini della Polizia di Stato sono in corso ma da quello che al momento è stato accertato la lite, verso le quattro, tra il 21enne brasiliano, che risiede a Torre del Greco e che è un lottatore di arti marziali, ed un altro ragazzo, sarebbe scattata per questioni legate allo sport. Poi, una volta caduto a terra, la vittima si è vista circondata dal branco che lo ha iniziato a picchiare. Ricoverato all’ospedale San Paolo, gli sono state diagnosticate diverse fratture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.