Raffaele stava andando a lavoro, ma ha trovato la morte: dolore e incredulità a San Giuseppe

Un fiume di messaggi ha inondato la sua teca facebook: “Non è possibile che un ragazzo così giovane muoia per andare a lavorare

Raffaele Annunziata era partito insieme Giuseppe Ambrosini, per andare a lavorare in Calabria, ma un tragico destino li stava attendendo sulla  sulla Strada Statale 585 Fondovalle del Noce, nel tratto di strada tra la frazione di Castrocucco di Maratea e il bivio Parrutta, nel comune di Trecchina, in provincia di Potenza.

Lo scontro mortale con un camion ha spezzato tutti i sogni e le speranze di Raffaele.

Un fiume di messaggi ha inondato la sua teca facebook. “Non si può morire così a 19 anni“, “Non è possibile che un ragazzo così giovane muoia per andare a lavorare”. Tanto dolore per la morte di un giovane ragazzo tifosissimo del Napoli, che era partito alla conquista del suo futuro, un futuro che purtroppo non ha più.

Leggi anche qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.