Le quattro giornate di Napoli tra jazz e storia

Alla Galleria Borbonica il nuovo album di Mario Romano e i Quartieri Jazz, in concerto per rivalutare l’identità storica e musicale partenopea

NAPOLI. È in programma per Sabato 4 Novembre alle 21.30 nella splendida location della Galleria Borbonica, il concerto di Mario Romano Quartieri Jazz con il loro ultimo album dal titolo “Le 4 Giornate di Napoli”.

Il chitarrista napoletano dei Quartieri Spagnoli reduce dal grande successo del primo disco ‘E strade cà portano a mare “ha dato vita ad un nuovo lavoro, originale e sperimentale” all’insegna della consapevolezza e della rivalutazione dell’identità partenopea, attraverso la fusione tra la napoletanità dei vicoli in cui vive l’artista, e il jazz manouche dei caposcuola come Reinhardt e Rosenberg, proseguendo così sulla strada del Neapolitan Gipsy Jazz. L’album dal titolo “ Le 4 giornate di Napoli” trae ispirazione da quell’incredibile momento storico rappresentato dal settembre del ’43 e dal sentimento di “Unione e Ribellione” che unì i napoletani tutti contro un unico e comune nemico.

Ad accompagnare la serata tra passato e presente, mentre si scende nei meandri della terra e nel profondo delle proprie emozioni saranno il sound di Mario Romano con la sua chitarra manouche, di Alberto Santaniello alla chitarra classica e di Dario Franco al basso.

La serata prevede l’apertura dei cancelli alle ore 21.00 per chi volesse anticiparsi per lo sbigliettamento, e in seguito la formazione di gruppi per la passeggiata al “Percorso Standard” della galleria, accedendo così alla “Cava Bianca”, dove si terrà una breve presentazione e introduzione al concerto dei Quartieri Jazz. Il contributo organizzativo è di 15 €.

Per informazioni e prenotazioni, telefonare al 340.489.38.36 o inviare una mail a quartierijazz@live.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.