Pozzuoli, prodotti ittici senza tracciabilità: scatta il sequestro

Un 34enne di Quarto è stato deferito dalle forze dell'ordine: il pesce, in cattivo stato di conservazione, è stato sequestrato

POZZUOLI. I carabinieri della stazione di Monteruscello in collaborazione con la polizia municipale hanno denunciato in stato di libertà un 34enne di Quarto sorpreso a esporre in vendita su via Monteruscello prodotti ittici in cattivo stato di conservazione esposti nel suo furgone. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

Il sequestro di pesce nel territorio di Pozzuoli

Ne sono stati sequestrati 120 kg, privi di documenti atti a garantirne la tracciabilità. Sequestrate anche 2 bilance elettroniche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.