Problema mensa nel napoletano, la soluzione: “Panino da casa”

Al caos legato alla problematica della mensa nelle scuole di Posillipo, Chiaia e San Ferdinando, arriva la soluzione: il panino da casa

mensa

Dopo tante polemiche e caos legato alla problematica della mensa nelle scuole di Posillipo, Chiaia e San Ferdinando, arriva la soluzione: il pasto da casa.

Panino da casa per i bambini nel napoletano

La soluzione per gli studenti di Posillipo, Chiaia e San Ferdinando arriva dal presidente Francesco de Giovanni. È stato approvato un documento con il quale si invitano i dirigenti scolastici dei circa 15 istituti comunali e statali dove sono serviti mediamente 1.600 pasti giornalieri, ad autorizzare il pasto da casa.


mensa


«Cerchiamo di offrire un contributo alle famiglie che si trovano a gestire un momento difficile nell’organizzazione della vita quotidiana» spiega de Giovanni. «Abbiamo anche chiesto che l’amministrazione comunale faccia luce sulle responsabilità di quanto accaduto e, soprattutto, risolva anche il problema relativo alla copertura economica per garantire il servizio di refezione nell’anno 2019».

Chiesto anche un supporto alla Commissione mensa del Comune di Napoli per avere «linee guida per la giusta e omogenea preparazione del pasto da casa. Così da essere un supporto per i dirigenti scolastici che lo autorizzeranno» come avanzato dalla consigliera Giovanna Mazzone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.