Pozzuoli, raccolta rifiuti: tornano gli operatori ecologici notturni

Dopo la positiva sperimentazione della scorsa estate, tornano nei fine settimana gli spazzini notturni con il progetto "Pozzuoli Pulita"

POZZUOLI.Dopo la positiva sperimentazione della scorsa estate, tornano nei fine settimana gli spazzini notturni con il progetto “Pozzuoli Pulita”, curato dall’assessorato all’Ambiente e fortemente voluto dall’amministrazione comunale.

Pozzuoli, tornano gli spazzini notturni

Il lavoro aggiuntivo di spazzamento e pulizia delle strade è partito nel weekend appena trascorso e sarà svolto da tre coppie di netturbini dalle ore 20 alle 2 di notte in tutto il centro storico della città, compreso il lungomare, la Darsena e il Porto, ovvero nelle zone maggiormente frequentate da cittadini e turisti.

I commenti

“L’istituzione degli spazzini notturni è un servizio sul quale puntiamo molto – dichiara l’assessore all’Ambiente Fiorella Zabatta –. Il fatto che sia stato richiesto dagli stessi cittadini dimostra poi che la scelta è giusta e che l’attività, seppur da migliorare continuamente, è stata portata avanti con serietà e in maniera soddisfacente. Gli operatori che svolgono fino a notte fonda il loro lavoro rappresentano anche delle ‘sentinelle’ sul territorio, che è importante avere, considerato il periodo di grande affluenza. A queste attività si aggiunge quella importantissima di lavaggio di Piazza della Repubblica e delle stradine attigue la domenica mattina, compiuta attraverso l’utilizzo di una idropulitrice ed effettuata con acqua e sapone disinfettante”.

“Pozzuoli è sempre più un comune virtuoso nella raccolta dei rifiuti, come dimostrano anche i dati sulla differenziata, e iniziative come questa la dicono tutta sull’attenzione che abbiamo per l’ambiente e la pulizia del territorio – aggiunge il sindaco Vincenzo Figliolia – Mi auguro che ci sia una sempre maggiore cura dei cittadini, dei giovani soprattutto, per gli spazi comuni e anche una crescita ulteriore del senso civico e di responsabilità. È solo con la collaborazione dei cittadini, col remare tutti nella stessa direzione, che possiamo puntare al definitivo salto di qualità che ci attende”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.