Da Ponticelli a Scampia per la valorizzazione delle periferie: l’incontro del “Sabato delle Idee”

Si parte dall’Istituto Sannino-De Cillis per celebrare i 70 anni della Costituzione Italiana con l’intervento del Presidente emerito della Corte Costituzionale Paolo Grossi

NAPOLI. Ci sono il futuro e la formazione dei giovani al centro della decima edizione de “Il Sabato delle Idee”, il pensatoio napoletano fondato dallo scienziato Marco Salvatore che unisce alcune delle migliori eccellenze accademiche, scientifiche e culturali della città di Napoli. Dopo l’anteprima dedicata alla fuga dei cervelli la decima edizione del Sabato delle Idee inizia da Ponticelli un viaggio itinerante nelle scuole delle periferie napoletane.

Da Ponticelli a Scampia: le periferie al centro

Sabato 24 marzo all’Istituto Scolastico “Sannino-De Cillis” a partire dalle ore 10 si celebrano i 70 anni della Costituzione italiana(entrata in vigore il 1 Gennaio 1948) con una riflessione, organizzata in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti della Campania, incentrata in particolare sui temi dell’uguaglianza sostanziale dei cittadini e del compito dello Stato di promuovere lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica e di garantire la tutela del paesaggio e del patrimonio storico e artistico della Nazione (art.3 e art.9 della carta costituzionale).

“La valorizzazione delle periferie urbane – evidenzia Marco Salvatore – è un tema sul quale “Il Sabato delle Idee” ha sempre investito molto proseguendo il lavoro che da tanti anni l’IRCCS SDN svolge a Napoli Est. E la principale speranza di rilancio e di sviluppo delle periferie napoletane passa sicuramente per la formazione dei giovani e quindi per il lavoro delle scuole e delle Università che stiamo provando ad affiancare in un percorso di promozione di una nuova coscienza civile che, partendo dai valori fondanti della nostra carta costituzionale, sviluppi una cittadinanza attiva indispensabile per il futuro dell’intera città”.

L’incontro di sabato 24 Marzo, che arriva al termine di un percorso di studio e di approfondimento sulla carta costituzionale curato dall’Istituto Scolastico “Sannino-De Cillis” in collaborazione con “Il Sabato delle Idee”, sarà aperto dagli interventi di Lucio d’Alessandro, Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa, Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, Gaetano Manfredi, Rettore dell’Università Federico II di Napoli, Paolo Pisciotta, dirigente scolastico dell’Istituto Sannino-De Cillis e Marco Salvatore, direttore scientifico dell’IRCCS SDN di Napoli.

Nel programma la relazione del presidente emerito della Corte Costituzionale Paolo Grossi e l’esibizione dell’Orchestra da Camera del Conservatorio di S. Pietro a Majella

Nel corso della discussione, coordinata dal direttore de “Il Mattino”, Alessandro Barbano gli studenti si confronteranno con Paolo Grossi, presidente emerito della Corte Costituzionale, Tommaso Edoardo Frosini, professore ordinario di Diritto costituzionale al Suor Orsola e presidente dell’Associazione italiana di diritto pubblico comparato ed europeo ed Alberto Lucarelli, professore ordinario di Diritto costituzionale all’Università di Napoli Federico II e professore di Droit public des affaires et de la concurrence all’Università Pantheon-Sorbonne di Parigi.

L’incontro, che sarà introdotto dall’esibizione dell’Orchestra da Camera del Conservatorio di S. Pietro a Majella diretta dal MaestroSalvatore Biancardi,è inserito nel piano di formazione e aggiornamento professionale dell’Ordine dei Giornalisti della Campania con il rilascio di crediti formativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.