Pompei, il Rosario oscilla ma il parroco ferma tutti: “Non è un miracolo”

"Il vero miracolo accade quando il vento dello Spirito fa oscillare il cuore verso la conversione. Quando cambiamo vita, allora sì che la Madonna è contenta"

POMPEI. “Mi ero ripromesso di non intervenire perché pensavo non fosse necessario, ma da ieri sera sto ricevendo messaggi e telefonate da tutta Italia su questa cosa del miracolo della corona della Madonna di Pompei”. Don Ivan Licinio, parroco del Santuario di Pompei frena gli entusiasmi dei fedeli, ancora commossi ed eccitati dall’oscillazione del Rosario della Madonna che si è verificata lo scorso 14 aprile.

Pompei, il parroco: “Non è un miracolo”

“Ognuno è libero di credere ed interpretare come vuole – ha precisato il parroco su Facebook -, ma i fatti dicono che semplicemente si è sganciato il tirante che fissa la corona alla base della statua. Per questo motivo il vento ha fatto oscillare la corona per un po’ fino a quando, grazie ai Vigili del Fuoco, è stato ripristinato l’aggancio. Tutto qui”.

“Il vero miracolo accade quando il vento dello Spirito fa oscillare il cuore verso la conversione. Quando cambiamo vita, allora sì che la Madonna è contenta”, conclude don Licinio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *