Pompei, gli extra dei vigili urbani li possono pagare i privati

Vigili urbani impiegati in orari straordinari per grandi manifestazioni a Pompei: d'ora in poi potranno essere pagati anche dai privati

vigili urbani

POMPEI. Vigili urbani impiegati in orari straordinari per grandi manifestazioni a Pompei: d’ora in poi potranno essere pagati anche dai privati. Lo riporta l’Ansa.

La decisione del consiglio comunale di Pompei

È quello che ha deciso il consiglio comunale di Pompei deliberando un tariffario per il lavoro straordinario del corpo di polizia municipale da impiegare per iniziative di soggetti pubblici e privati che contemplino la disciplina della viabilità e dell’ordine pubblico sul territorio comunale, e che assicurino un introito economico per gli organizzatori e i promotori.

Nel dettaglio si va da un minimo di circa 18 euro all’ora (per vigili urbani di livello contrattuale basso nei giorni feriali) a un massimo di circa 36 euro ad ora (per i dirigenti del corpo di polizia municipale, nei giorni festivi).

Anche i veicoli necessari all’intervento dei caschi bianchi ha un costo: 50 euro giornaliero per l’auto e 30 per la moto. Sono escluse le celebrazioni religiose e politiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.