Pompei, riemerge tomba di amanti clandestina: con loro anche il figlio illegittimo

Gli archeologi di Lille, durante lavori di scavo, hanno scoperto la tomba nella quale si trovavano Ciaus e Ciara, una coppia clandestina

NAPOLI- Padrone e schiava sepolti assieme a Pompei. E’ quanto emerge da un eccezionale ritrovamento nella necropoli del fondo Pacifico mai esplorato prima. Gli archeologi di Lille, durante lavori di scavo, hanno scoperto la tomba nella quale si trovavano Ciaus e Ciara, una coppia clandestina.

Padrone e ancella sepolti insieme con il figlio illegittimo

Con loro era sepolto anche un figlio, tra i 12 ed i 14 anni. Lo riferisce Il Mattino. Secondo le norme dell’epoca, l’ancella non poteva andare a nozze con il suo padrone. L’opera di scavo ha anche consentito di ricostruire nei dettagli i riti funerari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.