Plastic free challenge, Poggiomarino comune senza plastica

Poggiomarino comune plastic free: qui di seguito tutti i dettagli dell'iniziativa messa in campo dall'amministrazione comunale

POGGIOMARINO. Il Comune di Poggiomarino, nel rispetto delle politiche ambientali ed energetiche, di risparmio delle risorse e riduzione dei rifiuti, accetta la sfida lanciata qualche mese fa dal Ministero dell’Ambiente nell’ambito dell’iniziativa “Plastic Free Challange”, il cui obiettivo è quello di eliminare la plastica dagli uffici pubblici.

Poggiomarino comune plastic free

In tal senso l’Amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Leo Annunziata, con la determina n° 67 del 01/10/18, ha stanziato dei fondi comunali per l’installazione, da parte della ditta Acquatec srl, già presente sul territorio per la gestione delle case dell’Acqua, di distributori automatici di acqua microfiltrata alla spina a temperatura ambiente, liscia e frizzante refrigerata, presso tutte le scuole del territorio e nelle sedi dell’Ente locale.

“Eliminare la plastica per salvaguardare la salute dei cittadini e dell’ambiente – dichiara il primo cittadino di Poggiomarino Leo Annunziata – è ciò che ha spinto questa Amministrazione a perseguire questa strada. Già da anni attraverso le Case dell’acqua, come Comune, abbiamo risparmiato tonnellate di PET e di CO2. L’installazione dei distributori nelle scuole e nelle sedi dell’Ente costituisce un ulteriore azione per combattere la produzione e lo smaltimento della plastica.”

“L’attività di sensibilizzazione nelle scuole – commenta l’Amministratore di Acquatec Ing. Diego De Chiara – unita alle azioni concrete come le case dell’acqua ed i distributori di acqua alla spina presso gli uffici pubblici, rappresentano la strada giusta da perseguire per salvaguardare l’ambiente e la salute di tutti.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.