Picchia la fidanzata e lei scappa dalla finestra: denunciato dalla Polizia

Denunciato marocchino per aver picchiato la propria compagna. La vittima, per sfuggire alla furia dell'uomo, si era calata dalla finestra per allontanarsi

SALERNO. Lite tra coppia di fidanzati a Salerno. Denunciato marocchino per aver picchiato la propria compagna. La vittima, per sfuggire alla furia dell’uomo, si era calata dalla finestra per allontanarsi.

Picchia la fidanzata e lei scappa dalla finestra: denunciato dalla Polizia

Solo l’intervento dei poliziotti della Questura di Salerno ha evitato il peggio ieri notte, in via delle Calabrie a Salerno. Gli agenti della sezione Volanti sono giunti immediatamente sul posto per gli accertamenti del caso insieme al personale del 118 che ha fornito soccorso alla donna, di nazionalità georgiana, trovata in stato di ebbrezza.

La straniera è stata trasportata in ospedale dove le sono state diagnosticate lesioni guaribili in cinque giorni per una ferita al capo.

Tracce di sangue nell’appartamento

I poliziotti, al contempo, hanno ritrovato, nell’abitazione in cui si è svolta la lite, alcune tracce di sangue, nonché uno strumento utensile con cui la georgiana ha riferito di essere stata minacciata dal marocchino T.M., a cui sarebbe legata sentimentalmente.

Quest’ultimo, rintracciato poco dopo l’arrivo dei poliziotti sul posto, è stato accompagnato presso gli uffici della Questura dove, al termine degli accertamenti, è stato denunciato per le lesioni provocate alla straniera e per violenza privata, avendole impedito di allontanarsi dall’appartamento chiudendo la porta dell’abitazione.

Dalla ricostruzione della dinamica della lite è emerso, infatti, che la georgiana aveva deciso di trascorrere una serata a casa del marocchino, ma tra i due è sorta una discussione protrattasi fino a tarda notte, nel cui corso la vittima è stata colpita al capo dall’uomo.

PER TUTTI I DETTAGLI CONTINUA A LEGGERE QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.