Passione pizza, 14 milioni di italiani la preparano in casa

Quasi 14 milioni di italiani preparano la pizza in casa per gustarla direttamente tra le mura domestiche: è quanto emerge dai dati Doxa

NAPOLI. Quasi 14 milioni di italiani preparano la pizza in casa per gustarla direttamente tra le mura domestiche: è quanto emerge da uno studio realizzato da Doxa per l’AssoBirra.

I dati – come riferito dall’Ansa – sono stati resi noti in occasione di “Elementi, i volti dell’impasto”, il contest ideato da Molino Vigevano per eleggere il miglior pizzaiolo professionista d’Italia.

I dati della Doxa per AssoBirra

Tuttavia, nonostante siano tanti i pizzaioli fai da te, per il 42% degli italiani andare in pizzeria resta comunque la scelta prediletta mentre la pizza a domicilio viene richiesta nel 29% dei casi.

I dati dell’analisi mettono in luce inoltre che circa il 22% dei pizzaioli fai-da-te teme di sbagliare i tempi di cottura e il 16% di bruciare l’impasto, mentre il 18% ha paura di sbagliare a dosare i vari ingredienti.

Dall’indagine risulta che, oltre ad essere considerata un simbolo di convivialità e condivisione (52%) e un piatto forte della cucina italiana (45%), la pizza che si preferisce preparare a casa è la classica Margherita (87%). Ai vertici della classifica delle preferenze ci sono però – viene specificato – anche la Prosciutto e Funghi, la Bufala e la Marinara.

Intanto per il prossimo 8 ottobre a Roma, presso la città dell’Altra Economia e nell’ambito di “Elementi, i volti dell’impasto”, è in programma un workshop gratuito aperto al pubblico “Pizza all’alga spirulina homemade” dedicato all’arte della pizza curato da Francesco Vitiello, casertano di 27 anni e considerato fra gli addetti ai lavori uno dei punti di riferimento per la ricerca e la cultura della pizza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.