Palma Campania, sacchetto selvaggio: maxi multa dopo ispezione

Le guardie ambientali, a Palma Campania, aprendo un sacchetto sono risalite agli autori dell'abbandono indiscriminato di rifiuti

PALMA CAMPANIA. Hanno aperto i bustoni zeppi di ritagli di stoffa, sono risaliti ad una nota marca di abbigliamento e, da lì, alla sartoria che aveva effettuato i lavori per la griffe.

E, in questo modo, sono riusciti a comminare una maxi-multa ai titolari dell’opificio, rei di aver sversato decine di sacchi di rifiuti speciali, contenente le cosiddette “pezze”, cioè gli avanzi della lavorazione tessile. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

Palma Campania, multe per abbandono di rifiuti

Il blitz è stato effettuato dal nucleo di Guardie Ambientali di Palma Campania, che da anni effettuano controlli e verifiche soprattutto nelle periferie della cittadina del comprensorio nolano. Questa volta i ritagli di stoffa sono stati rinvenuti in via Tirone: è bastata l’apertura di una delle buste per consentire di risalire agli autori dello sversamento selvaggio.

La nota marca di abbigliamento, infatti, ha subito collaborato con le guardie ed i vigili, indicando la sartoria alla quale aveva affidato i lavori. Gli imprenditori – sversatori riceveranno ora una sanzione di circa 1300 euro e saranno obbligati alle spese per la rimozione degli scarti tessili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.