Secondigliano, omicidio in via Altair: 55enne ucciso

Un raid in piena regola, una esecuzione brutale: è quanto accaduto ieri sera in via Altair, a Secondigliano: 55enne ucciso

ambulanza-notte

NAPOLI. Un raid in piena regola, una esecuzione brutale: è quanto accaduto ieri sera in via Altair, a Secondigliano. Lo riporta il quotidiano Il Mattino.

Omicidio Francesco Climeni a Secondigliano

Francesco Climeni, classe 1963, ritenuto vicino al clan Licciardi (o con dei trascorsi nell’area della Masseria Cardone) si trovava nella sua autovettura non lontano dal rione Berlingieri, in via Altair.

È stato quindi avvicinato – probabilmente – da due killer, che hanno sparato al 55enne: cinque i colpi esplosi, nulla da fare per l’uomo.

Su quanto accaduto indagano le forze dell’ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.