Omessa dichiarazione dei redditi, scatta il sequestro preventivo

I finanzieri del I Gruppo Napoli hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente

CASORIA. I finanzieri del I Gruppo Napoli hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente, emesso dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Napoli Nord, nei confronti di una società con sede in Casoria operante nel settore del commercio all’ingrosso di imballaggi, del suo legale rappresentante e del suo amministratore di fatto per i reati di omessa dichiarazione dei redditi e false comunicazioni sociali.

Le indagini della gdf

Secondo l’ipotesi accusatoria avvalorata dal gip – si legge in una nota della procura della Repubblica presso il tribunale di Napoli Nord – la società in oggetto ha omesso di dichiarare al fisco, per gli anni 2015 e 2016, redditi per un ammontare complessivo superiore a 1,5 milioni di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.